menu

cicciorosèperbarca

Ciccio Rosè per Barca

Vino frizzante rosato col fondo
Riferimento in bottiglia, non sboccato e non dosato
Vendemmia: 2013 e 2014
Vitigni: Biotipi diversi della grande famiglia dei Refoschi
Tipo agricolura: Organica e rigenerativa
Presa di Spuma/Frizzantatura: 28 ottobre 2016
Natura dei Terreni: “Magri”, con prevalenza di sassi, ghiaie, sabbie e limo
Densità di Impianto: 4000/5000 ceppi per ettaro
Forma di allevamento: cordon de royat e guyot
Età dei vigneti: 13 e 16 anni
Anidride solforosa libera: 9mg./l
Anidride solforosa totale: 36 mg./l
Titolo alcolometrico: 12% vol.
Ph: 3,52
Acidità totale: 5,3 gr./l
Acidità volatile: 0,51 gr./l
Estratto secco 17,9 gr./l
N. bottiglie prodotte: 4000 da 750 ml

Le uve dei diversi biotipi di Refosco, tra i quali Refosco di Rauscedo, Refosco nostrano, Refosco degli Uccelli. Refosco del Boton, Refosco del Peduncolo Rosso, Refosco di Scodovacca, sono state raccolte a mano, in cassetta, tra le terza decade di agosto (uve 2013) e la prima devade di settembre (uve 2014). Alla diraspatura/sgranellatura dei raspi è seguita una macerazione pellicolare prefermentativa a bassa temperatura, circa 2/3°C, della durata di 30 ore.

Dopo la sosta a freddo, l’ammostato è stato lasciato a temperatura ambiente fino all’alzata di cappello, dove le bucce sono state pressate, e la parte liquida svinata. Riassemblati, limpido e torchiato, vengono lasciati ultimare la fermentazione alcolica e malolattica in botti di rovere da 500 litri e in barrique di acacia da 225. Successivamente le due annate vengono assemblate in vasche di acciaio inox, dove sostano fino alla frizzantatura avvenuta nel giorno 28 ottobre 2016, con innesto di mosto fresco delle stesse varietà di partenza della base vino, nel corso della vendemmia 2016.

Le bottiglie con chiusura tappo corona, non sono state sboccate,  né dosate, presentandosi così con i loro sedimenti di fermentazione.

Cicciorosèperbarca